.SISTEMA MUSEALE
//museo scuola Odin-Bertot (Angrogna)

Il piccolo locale conserva l’aspetto caratteristico che ebbe sino agli inizi del ‘900. Il soffitto basso, il pavimento consunto, le pareti a calce, i banchi di scuola, la grossa stufa, alimentata con i pezzi di legno che ogni bambino portava con sé, tutto riconduce il visitatore al mondo delle scuole di montagna del passato.
Nella bacheca a muro è esposto materiale didattico: registri, quaderni, un cartellone per esercitarsi nella pronuncia. Da notare la presenza di una Bibbia, testo usato non solo in ambito religioso ma come manuale di lettura, spesso unico libro disponibile a scuola e in casa; e la presenza di materiale in lingua francese, usata in ambito valdese sino a fine Ottocento
Alle pareti un ritratto di Charles Beckwith e un’oleografia di Gesù benedicente i bambini. Quando in virtù del Concordato del 1929 venne resa obbligatoria l’esposizione del crocifisso nelle scuole, i valdesi si opposero e venne loro concesso di sostituirlo con questa immagine.

.ACCESSO E SERVIZI

Auto: è possibile parcheggiare in località Serre o nei pressi della borgata degli Odin, lungo la strada.
Bus privati: mezzi lunghi fino a 12m transitano sulla strada e possono parcheggiare in località Serre.
Mezzi pubblici: treno o autobus fino a Torre Pellice poi bus comunale da Torre Pellice ad Angrogna (più frequenti nel periodo scolastico).

.ACCESSO PER PERSONE A MOBILITÀ RIDOTTA

Difficoltoso

.NUMERO DI LOCALI 1

.APERTURA

Il museo è aperto tutto l’anno su richiesta, con aperture fisse nel periodo estivo.

.VISITA E INFO

Per visite guidate e informazioni rivolgersi a il.barba@fondazionevaldese.org

.GALLERIA

.GALLERIA

Scorri a destra per vedere le immagini

Scopri l’AREA BAMBINI

5×1000 e altri modi per sostenere la Fondazione Centro Culturale Valdese