.SISTEMA MUSEALE
//museo valdese di Rorà

La casa che ospita il museo fu un tempo osteria, l’Hôtel du Chamois, come si legge sul portone d’ingresso. Al corpo centrale, una vasta cucina con sottostante stalla a volta, fu aggiunto il corpo a ponente costituito da una stanza con sottostante cantina.
L’interesse del piccolo museo è dato dalla panoramica delle attività che costituivano un tempo la vita di questa comunità di montagna. Al piano terreno sono documentati l’aspetto agricolo e quello industriale nel settore della calce (i rorenghi sono soprannominati brusapere, bruciatori di pietre) e dello gneiss lamellare conosciuto come pietra di Luserna; attività estrattiva che permane tuttora.
Al primo piano sono esposti oggetti attinenti la vita della comunità tra fine Ottocento e primi Novecento. Ambiente caratteristico è la cucina con un grande camino, il soffitto a travatura, il pavimento in pietra secondo la tradizione locale. Altri due locali, un tempo camere da letto, accolgono documenti sulla vita sociale della comunità, in particolare la scuola.
Nell’ultima stanza vi sono alcuni video sulla lavorazione della pietra e documenti sulla storia locale, con particolare rilievo alla figura di Giosuè Gianavello.

.ACCESSO E SERVIZI

Auto: è possibile parcheggiare in piazza o all’ingresso del paese.
Bus privati: fino a 12m possono raggiungere Rorà e parcheggiare all’ingresso del paese.
Mezzi pubblici: solo fino a Luserna S. Giovanni.

.ACCESSO PER PERSONE A MOBILITÀ RIDOTTA

Solo al primo piano.

.NUMERO DI LOCALI 7

.APERTURA

Il museo è aperto tutto l’anno su richiesta. Aperture fisse nel periodo estivo.

.VISITA E INFO

L’ingresso è ad offerta per la visita autonoma.
Per visite guidate rivolgersi il.barba@fondazionevaldese.org.

.GALLERIA

.GALLERIA

Scorri a destra per vedere le immagini

.MATERIALE DA SCARICARE

PERCORSO ESPOSITIVO

Tempo di Chiese, tempo di osterie

PERCORSO ESPOSITIVO

Rorà contadina, luoghi e memoria

ELENCO PANNELLI

Scopri l’AREA BAMBINI

5×1000 e altri modi per sostenere la Fondazione Centro Culturale Valdese